L’origine del termosifone Deco’: un interessante movimento artistico di inizio ‘900

L'origine del termosifone Deco'

Perché i nostri radiatori portano un certo nome? Da quale ispirazione provengono? Scopriamo dunque L’origine del termosifone Deco’.

Che cos’è l’Art Deco?

L’Art Deco, corrente artistica affermatasi in Europa tra le due guerre, prende il nome dall’Esposizione internazionale delle arti decorative tenutasi a Parigi nel 1925. Ha coinvolto tuttavia non solo le arti decorative, ma anche quelle visive, la moda, gli accessori. Anzi, è proprio da questi ultimi settori che è nata l’estetica che ha poi influenzato gli altri.

Paul Poiret, stilista parigino, ha elaborato a inizio ‘900 un gusto più moderno. Da lì il design francese ha rappresentato un centro nevralgico a cui guardare non solo in tutta Europa, ma anche dall’America, grazie a mobili, ebanisteria, oggettistica e goielleria di pregio.

L’ispirazione è ampia: viene dall’arte primitiva, dalla scultura greca e dal neolassicismo, dal cubismo e dal futurismo. Forme, curve, motivi sono molto utilizzati come decorazioni nell’Art deco. Infatti lo stile, seppur sintetico, è anche volumetrico e opulento. Per questo inizialmente veniva deriso perché kitsch. Tuttavia il suo successo è perdurato, in alcuni luoghi, fino agli anni ’60, ed è stato ripreso in molte pubblicità anni ’80.

Un edificio in stile Art Deco


Alcuni esempi di opere Deco

Un esempio di Art Deco è facilmente rinvenibile osservando l’Empire State Building, uno dei simboli della città di New York. Si tratta di un grattacielo situato a Manhattan alto più di quattrocento metri. L’aspetto del palazzo è sobrio e simmetrico, risultato dall’intersezione a varie altezze di svariati moduli a parallelepipedo. Il portale di ingresso è sormontato da una lastra di marmo nero di Svezia, mentre la pietra calcarea della facciata è la Limestone di estrazione locale. Il grande atrio di ingresso è anch’esso un esempio di Art Deco, decorato con marmo nero e rosa. L’ampio utilizzo di questo materiale si estende anche per le parti comuni dell’edificio come corridoi, ascensori e saloni. Si trovano spesso, infine, con simboli dell’era moderna incastonati nelle pareti, con finiture in alluminio e foglia d’oro a ventitré carati

Anche il Cristo Redentore, simbolo di Rio de Janeiro, è in stile Deco. Si tratta di un monumento alto quasi quaranta metri situato sulla cima del monte Corcovado. Costruito a inizio ‘900 e composto da calcestruzzo e pietra saponaria, è oggi considerato una delle sette meraviglie del mondo moderno.

L’Empire State Building


Gli esponenti di dell’Art Deco

Tra i maggiori esponenti dell’Art Deco ricordiamo Ernesto Michahelles, un artista italiano meglio conosciuto come Thayaht. Si occupò di scultura, pittura (con “l’aeropittura”), fotografia, disegno, architettura, ma anche oreficeria e moda (ha inventato la tuta). Poliedrico e innovatore, elaborò uno stile con linee e forme sintetiche. Viene oggi ricordato soprattutto grazie all’adesione al movimento del futurismo di Tommaso Marinetti.

Pierre Chareau è invece un architetto e designer francese. Dopo aver studiato all’Accademia delle belle arti di Parigi, ha partecipato all’Esposizione internazionale delle Arti decorative del 1925 e ha realizzato diverse opere di architettura, tra cui la celebre Casa di vetro. Nelle sue creazioni ha adoperato forme semplici e sobrie, realizzate con materiali nobili, come il mogano o il noce. Il suo stile ha influenzato anche il primo modernismo.

L'origine del termosifone Deco'

Il nostro termosifone Deco’


L’origine del termosifone Deco’

L’estetica del nostro modello Deco’ riprende proprio l’estetica di cui ha il nome. Lo stile è sintetico ma opulento, quasi “kitsch”, ma nel senso positivo del termine. Chiaramente si ispira al movimento artistico di inizio ‘900 di cui si è parlato. Si tratta di una replica di un disegno originale della American Radiator Company. Il design è tradizionale, con piedi graziosamente svasati. Ciò gli permette di presentarsi come elegante e di lusso.

Deco’ è disponibile in tre varianti: da una, due o tre colonne. Anche le altezze sono svariate e dipendono dal numero di colonne: si inseriscono in un range da 470 mm a 970 mm. La produzione è realizzata con uno standard qualitativo altissimo ed i caloriferi vengono tutti testati a fondo prima di essere consegnati.

L'origine del termosifone Deco'

I dettagli di Deco’

Related Posts

Leave a Reply

Contattaci!

Se queste ispirazioni ti sono state d’aiuto e vuoi rendere anche la tua casa più elegante, accogliente e funzionale grazie ai nostri radiatori, visita i prodotti o richiedi informazioni!

Recent Works

Caratteristiche di vulcan radiatore in ghisa
caratteristiche di Emmeline termosifone in ghisa
caratteristiche di grace radiatore in ghisa
caratteristiche di Mercury termosifone in ghisa
Emmeline radiatore in ghisa lifestyle
Emmeline radiatore in ghisa lifestyle
Grace radiatore in ghisa lifestyle
Come arredare casa con Mercury
mercury radiatore in ghisa lifestyle

Commenti recenti