Riscaldamento a vapore: come funziona?

Riscaldamento a vapore

Calore a vapore è sinonimo di New York. In questa città viene utilizzato per riscaldare migliaia di edifici residenziali e istituzioni, come il Metropolitan Museum of Art e il Rockefeller Center, ma anche chiese, ospedali e ristoranti.

Questo tipo di riscaldamento è stato inventato a fine ‘800, proprio durante il boom edilizio di New York. Ciò significa che la stragrande maggioranza degli appartamenti della città è stata costruita con radiatori in ghisa. Molti sono in funzione ancora oggi e sono considerati parte di quel patrimonio cittadino che vale la pena preservare.

Il diagramma mostra un sistema a vapore a un tubo (a sinistra) e a due tubi (a destra).


Riscaldamento a vapore: i radiatori originali

Molti radiatori originali sono oggi arrugginiti, imbrattati di vernice o nascosti. Potrebbero fare rumore e sibilare a causa della scarsa manutenzione dell’impianto. Per questo tante persone preferiscono sostituirli, nonostante rappresentino elementi tradizionali degni di nota, che conferiscono struttura e fascino d’epoca agli interni.

La sostituzione avviene anche perché spesso i termosifoni originali sono sovradimensionati rispetto alla richiesta di wattaggio degli spazi. Ciò ha origini storiche: durante la pandemia di influenza spagnola il Consiglio di Sanità consigliava di aprire le finestre, anche in pieno inverno, per fermare la diffusione della malattia. Di conseguenza, per contrastare il freddo si usavano radiatori più grandi. Ma i tempi sono cambiati: oggi l’imperativo è ridurre il consumo energetico degli edifici.

In molti casi la soluzione è sostituire le vecchie valvole, soprattutto se manuali, con delle nuove termostatiche. Le nostre (che puoi scoprire cliccando qui) possiedono un design accattivante e sono disponibili in un’ampia gamma di finiture. Garantiscono un calore delicato e uniforme, risparmiando energia.

FLORAL Valvola termostatica

Riscaldamento a vapore: come funziona?

La base di un sistema di riscaldamento a vapore è una caldaia situata nel seminterrato con tubi verticali, chiamati colonne montanti, che convogliano il vapore fino alla sommità dell’edificio. I tubi che si dipartono dalle colonne montanti si collegano ai termosifoni di ogni stanza.

L’inclinazione dei tubi è fondamentale per il corretto funzionamento di un sistema a vapore. Quando si sposta un radiatore più lontano dalla colonna montante, l’alimentazione deve essere inclinata. Se le tubazioni non sono inclinate correttamente, l’acqua può ristagnare e causare lo sferragliamento dei tubi. E se i tubi non possiedono un adeguato isolamento, aumentano le possibilità che il vapore si condensi durante il viaggio verso il radiatore, introducendo acqua nel sistema e causando rumore.

Related Posts

Leave a Reply

Contattaci!

Se queste ispirazioni ti sono state d’aiuto e vuoi rendere anche la tua casa più elegante, accogliente e funzionale grazie ai nostri radiatori, visita i prodotti o richiedi informazioni!

Recent Works

Caratteristiche di vulcan radiatore in ghisa
caratteristiche di Emmeline termosifone in ghisa
caratteristiche di grace radiatore in ghisa
caratteristiche di Mercury termosifone in ghisa
Emmeline radiatore in ghisa lifestyle
Emmeline radiatore in ghisa lifestyle
Grace radiatore in ghisa lifestyle
Come arredare casa con Mercury
mercury radiatore in ghisa lifestyle

Commenti recenti